Strait di Strait
Ominide 50 punti

Reni

I reni sono due organi a forma di fagiolo situati nella regione posteriore superiore dell’addome, ai lati della colonna vertebrale. Ciascun rene pesa all’incirca 150 g, è lungo 12 cm, largo 6,5cm con spessore di 3 cm.
La forma caratteristica del rene prevede la presenza di due facce, anteriore convessa e posteriore pianeggiante, di due margini, laterale convesso e mediale.
Nel margine mediale c’è una profonda fessura verticale detta ilo renale che va a formare una cavità interna detta seno renale, in cui sono raccolti i calici della pelvi renale, le diramazioni delle arterie e delle vene renali e i nervi.
Se sezioniamo un rene possiamo distinguere una zona esterna, corticale, ed una interna, midollare.
Quella midollare contiene 8/12 strutture coniche dette piramidi di Malpigli le cui estremità, chiamate papille si aprono nel seno renale. La zona corticale si trova tra le piramidi e costituisce le colonne renali.
All'interno del seno renale si trovano i calici minori in ugual numero rispetto alle piramidi. Ciascun calice minore ha forma di un imbuto che circonda la papilla renale. I calici minori confluiscono in tre calici maggiori i quali fanno capo al bacinetto renale.
Al bacinetto renale si collega l'uretere che poi è collegato alla vescica.
La parete dell'uretere, dal lume interno verso l'esterno, è formata da tre strati: la tonaca mucosa, quella muscolare ed avventizia. La tonaca mucosa è formata da epitelio di transizione che si trova su una lamina formata da tessuto connettivo denso, ricco di fibre elastiche e molto vascolarizzato. Nella sua parte più interna, il connettivo diventa più lasso permettendo, così, la distensione. Talvolta sono rilevabili dei noduli linfatici. La tonaca muscolare è composta da fibrocellule muscolari inserite in abbondante tessuto connettivo. La tonaca avventizia è costituita da tessuto connettivo lasso ricco di fibre elastiche.
L’urina dopo essere entrata nella vescica compie i suoi spostamenti verso l’esterno attraverso l’uretra che è un condotto con diverso sviluppo a seconda del sesso. È situata posteriormente all'osso pubico e anteriormente alla vagina nella femmina, nel maschio decorre all'interno della prostata e del pene.
Osservando la struttura microscopica del rene si trova il nefrone che è la sua unità funzionale e attraverso il quale si hanno le funzioni principali del rene:

la filtrazione
la filtrazione del sangue avviene nei glomeruli, costituenti dei corpuscoli renali. Durante la filtrazione, la pressione spinge l'acqua attraverso una membrana: le molecole abbastanza piccole da attraversare i pori della membrana vengono trascinate dalle molecole dell'acqua circostante. Il filtrato prodotto si trasferisce poi lungo il resto del nefrone, al sistema collettore.

il riassorbimento
il riassorbimento è dato dalla rimozione di acqua e molecole di soluto dal filtrato.Il riassorbimento dell'acqua avviene passivamente per osmosi.Le sostanze riassorbite dal filtrato si trasferiscono nel liquido peritubolare dal quale possono eventualmente rientrare nel sangue.

la secrezione
la secrezione è il trasporto dei soluti attraverso l'epitelio dal filtrato: la secrezione di solito implica l'attività delle proteine di trasporto dell'epitelio tubolare.

Registrati via email