Ominide 50 punti

Il midollo spinale

Il midollo spinale è lungo circa 45 cm, mentre la colonna vertebrale che lo ospita è lunga circa 70 cm.
Esso è suddiviso in 31 segmenti detti metàmeri.
Da ognuno di essi fuoriescono, a destra e a sinistra, due coppie di radici nervose: una posteriore, sensitiva, e una anteriore, motoria, che subito si uniscono formando un nervo periferico.
Contrariamente all’encefalo, nel midollo la sostanza grigia si trova all’interno e quella bianca all’esterno.

La sostanza bianca

È formata da fasci di fibre mieliniche che, decorrendo lungo il midollo, conducono l’eccitazione da un segmento all’altro, formando delle sinapsi sia con i neuroni sensoriali che con i neuroni motori spinali.
È costituita sia da fibre propri, che svolgono funzioni di collegamento tra i vari livelli del midollo, sia fa fibre lunghe che arrivano all’encefalo(vie lunghe ascendenti) o scendono da esso (vie lunghe discendenti).

La sostanza grigia

Ha la forma di una H, composta da 4 estremità chiamare corna, distinte in due anteriori, più spesse e occupate dai neuroni motori, e due posteriori, più sottili e occupate da neuroni associativi.
Questi ultimi collegano le corna posteriori con le cellule sensitive contenute nei gangli spinali che sono dei piccoli rigonfiamenti ovoidali posti in prossimità delle corna posteriori, poco prima che le radici motorie e sensitive si fondano dal nervo spinale.
Attraverso le corna posteriori, le vie sensitive ricevono e trasmettono stimoli sensoriali provenienti dall’encefalo, mentre dalle corna anteriori partono i messaggi motori dell’encefalo ai muscoli volontari.

Registrati via email