Ominide 50 punti

Gruppi sanguigni

I gruppi sanguigni sono quattro, denominati A, B, AB e 0. Ogni gruppo sanguigno si distingue dall’altro per la presenza o assenza di molecole dette antigeni, presenti sulla superficie dei globuli rossi. I globuli rossi in definitiva come conformazione sono tutti gli stessi, concavi da una parte e convessi dall’altra.
Gruppo sanguigno A: la superficie dei globuli rossi presenta una sostanza chiamata antigene A, e quindi sono presenti gli anticorpi B.
Gruppo sanguigno B: la superficie dei globuli rossi presenta una sostanza chiamata antigene B, e quindi sono presenti gli anticorpi A.
Gruppo sanguigno AB: la superficie dei globuli rossi presenta sia l’antigene A che l’antigene B, e quindi non vi sono anticorpi. E’ il ricevente universale.
Gruppo sanguigno 0: la superficie dei globuli rossi non presenta né l’antigene A né l’antigene B. Può donare il sangue a tutti, ma non può riceverlo da nessuno, solo dal suo stesso gruppo sanguigno.

Il fattore RH è una molecola proteica che si posiziona accanto all’antigene ed è dovuto alla presenza di una proteina che si trova sulla superficie dei globuli rossi. Chi ha il fattore RH, si dice positivo, chi non lo ha, negativo. Se ad esempio una persona ha un gruppo sanguigno A+ riceve da A+ e da A-. Se invece il ricevente è A- non può ricevere sangue da colui che ha RH-, perché non avendo il fattore RH questo verrebbe attaccato dal sistema immunitario come se fosse un fattore estraneo. La persona che gruppo sanguigno RH- può ricevere sangue solo da persone che hanno RH-.

GENOTIPO: patrimonio genetico di un individuo.
Un individuo, per quanto concerne in fattore RH, può essere:
• omozigote: se nei due alleli è presente il fattore RH. (RR)
• eterozigote: se il fattore RH è presente in un solo allelo. (Rr)

Il sangue di una madre RH- può reagire contro quello del figlio se è RH+. La madre può produrre anticorpi anti-RH che distruggono i globuli rossi del bambino, producendo conseguenze gravi. Nel momento del parto, la placenta si stacca e un po’ di sangue del figlio (portatore del fattore RH) passa nel corpo della madre. E la prima gestazione avviene senza problemi.

Registrati via email