Genius 3813 punti

I denti

CHE FORMA HANNO I DENTI?
I nostri denti non sono tutti uguali: hanno forme e nomi diversi. Nella parte anteriore della bocca ci sono gli incisivi, caratterizzati da bordi sottili, lisci e aguzzi; somigliano a minuscole vanghe adatte a mordere e tagliare il cibo. Ai lati degli incisivi ci sono i canini, a forma di cono, più lunghi e appuntiti, e ideali per spezzare pezzi più grandi di cibo. Dietro i canini ci sono i premolari e quindi i molari: si tratta di denti grandi, che in alto possiedono una superficie ampia e bitorzoluta, adatta a triturare il cibo come una minuscola macina, e a ridurlo in poltiglia.
Gli adulti hanno 8 denti per ogni lato di ciascuna mascella (sopra e sotto). Ci sono 2 incisivi, 1 canino, 2 premolari e 3 molari. Si ha così un totale di 32 denti. La dentatura da latte è invece composta da 8 incisivi e 4 canini, ma soltanto 8 molari e nessun premolare.

LE PARTI ESTERNE DI UN DENTE
Ogni dente ha tre parti principali. Quella superiore è la corona, che si vede sopra la gengiva. La parte centrale è il colletto, dove la carne rosa della gengiva cresce fino al dente. La parte più bassa è la radice, che fissa saldamente il dente all’osso della mascella. L’incisivo, il canino e il più delle volte anche il premolare hanno una sola radice; i molari hanno 2 o anche 3 radici.

L’INTERNO DI UN DENTE
I denti devono affrontare per tutta la durata della vita la masticazione di ogni sorta di cibi: perciò devono essere particolarmente robusti. E, in effetti, il rivestimento esterno, biancastro, della corona, detto smalto, è una delle sostanze più dure del corpo umano. Sotto questo rivestimento si trova uno strato di un’altra sostanza dura, la dentina. La parte centrale del dente è occupata invece da una parte morbida, chiamata polpa dentale: contiene vasi sanguigni, che portano nutrimento al dente, e nervi sensibili che ti avvertono se stai addentando qualcosa di troppo duro, o se sta iniziando un mal di denti.

VISITE REGOLARI
Tutti dovremmo andare regolarmente dal dentista ogni 6-12 mesi. Il dentista controlla i denti, le gengive e tutta la bocca, dà consigli e pone rimedio ai problemi, prima che questi diventino seri. I raggi X possono rivelare i deterioramenti o i problemi che non possono essere visti dall’esterno.

LA CURA DEI DENTI
Dovresti controllare con il dentista se ti lavi i denti correttamente, tutte le mattine dopo colazione e tutte le sere prima di andare a letto. Dovresti anche imparare a utilizzare il filo interdentale, per rimuovere i frammenti di cibo che restano imprigionati tra i denti. I frammenti favoriscono la crescita di batteri che producono sostanze acide e così danneggiano i denti. L'acido consuma il dente e crea piccoli buchi di colore scuro: è la carie.

La salute dei denti dipende anche da quello che mangi. Se consumi molti cibi dolci durante il giorno significa che la tua bocca contiene molto zucchero, e i batteri adorano lo zucchero! Per crescere bene ed essere sani, i denti hanno bisogno di una grande quantità di un minerale che si chiama calcio. Molti cibi, tra cui il latte e i formaggi, possono fornire una sufficiente quantità di calcio.
A volte il dentista consiglia di portare nella bocca un apparecchio, fatto generalmente di fili d’acciaio e di piastrine. L’apparecchio esercita una pressione sui denti storti, cosicché a poco a poco questi si raddrizzano e crescono più forti.

Registrati via email