Pulizia dello stoma

Materiale Occorrente:
Spugna personale morbida
Carta morbida
Sapone neutro( a pH acido o di Marsiglia)
Una sacca e se occorre placca nuova
Sacchetto per i rifiuti
Specchio (se necessario)
Forbici curve a punta arrotondata

Pulizia della cute peristomale:
 Rimuovere il dispositivo iniziando dal bordo superiore
 Effettuare una prima pulizia con carta morbida partendo dall’esterno verso l’interno
 Lavare la cute attorno allo stoma con acqua corrente e sapone( NB.si può fare il bagno o la doccia indossando la sacca: basta applicare il bollino adesivo, fornito nelle confezioni ,sul foro del filtro esterno. Ciò eviterà che il filtro si bagni e perda efficacia)
 Sciacquare abbondantemente per togliere qualsiasi residuo di sapone
 Asciugare bene con un asciugamano morbido senza strofinare

 Infine procedere all’applicazione di un nuovo sistema di raccolta

Quando cambiare la sacca:
Colostomia :quando la sacca è piena per metà
Ileostomia :quando occorre e lontano dai pasti
Urostomia :quando occorre e comunque a distanza dall’ingestione di liquidi.

La placca va sostituita ogni due giorni

Il paziente deve essere informato sul tipo di stomia e il suo funzionamento, sul tipo ed uso appropriato delle protesi e sulla possibilità di utilizzare la tecnica di irrigazione (pratica di enteroclisma eseguito con tecniche e procedure specifiche nelle stomie intestinali dove sono presenti feci solide e corpose, al fine di recuperare la continenza, ridurre il meteorismo, avere un miglioramento psicologico del paziente, ecc…).

Registrati via email