Apparato riproduttore femminile

L’APPARATO RIPRODUTTORE FEMMINILE
L’apparato riproduttore femminile è formato dalle ovaie, dove maturano gli oociti, la tuba uterina , l’utero rivestito dalla mucosa uterina, il collo, il vestibolo, le piccole labbra,grandi labbra e clitoride.

LA FORMAZIONE DELLE CELLULE UOVO
Le cellule uovo sono grandi rispetto agli spermatozoi perché il loro citoplasma contiene sostanze di riserva che servono per nutrire l’embrione.
Non sono dotate di movimento autonomo e se ne produce mediamente una al mese dalla pubertà fino alla menopausa.

IL CICLO MESTRUALE
Il ciclo mestruale inizia con il primo giorno del flusso mestruale,caratterizzato da un’emorragia che determina perdita di sangue in un periodo tra i 4 e 7 giorni.
L’emorragia è una conseguenza del fatto che la parte superficiale della mucosa uterina,non ricevendo più nutrimento dai vasi che la irrorano perché hanno subito una costrizione,muore,si desquama e viene espulsa.

Il ciclo mestruale è determinato dall’equilibrio di concentrazione di alcuni ormoni,in particolari l’LH e l’FSH e dall’estrogeno e progesterone.
Se non si ha fecondazione il corpo luteo degenera,diminuisce il livello degli ormoni e le pareti riccamente vascolarizzate dell’utero si sfaldano provocando il flusso mestruale.

Registrati via email