Ominide 45 punti
Questo appunto contiene un allegato
Apparato respiratorio (8) scaricato 1 volte

L'apparato respiratorio si suddivide in vie aeree e organi parenchimatosi. Alle prime, a loro volta suddivise in superiori ed inferiori, appartengono un complesso di canali che permette il passaggio di aria e cavità (nasali e paranasali) in cui l'aria proveniente dall'esterno viene parzialmente riscaldata e depurata del pulviscolo. All’interno degli organi parenchimatosi (i polmoni) avvengono invece gli scambi veri e propri tra gas contenuti nel sangue e gas contenuti nell'aria inspirata.


Apparato respiratorio funzioni: La respirazione viene generalmente definita come la funzione mediante la quale gli esseri viventi assumono ossigeno dall'ambiente esterno ed eliminano anidride carbonica e vapore acqueo. La respirazione tuttavia non consiste soltanto in uno scambio gassoso fra l'organismo e l'ambiente: con l'introduzione dell'ossigeno comincia un complesso processo che, attraverso una serie di reazioni che si svolgono direttamente nelle cellule, porta alla demolizione di sostanze organiche con conseguente liberazione di energia chimica (indispensabile per tutti i processi vitali ) e eliminazione di anidride carbonica e acqua come prodotti di scarto. L'ossigeno ha dunque una duplice funzione:

- sia quale accettore d'idrogeno: l'ossidazione provoca il distacco, ad opera degli enzimi, di atomi di idrogeno che uniti all'ossigeno introdotto dall'esterno formano acqua;
- sia di liberatore di energia: le diverse reazioni chimiche che si svolgono a livello cellulare liberano grandi quantità di energia chimica.

Il naso: Le fosse nasali sono due cavità separate dal setto nasale che comunicano con l'esterno attraverso le narici e posteriormente con la faringe attraverso le coane. La struttura delle fosse nasali è complessa per la presenza di lamine ossee, i cornetti nasali (turbinati) che dividono la cavità in 3 condotti (meato superiore, meato medio e meato inferiore) e collegano la colonna aerea e i seni paranasali. La loro funzione è di allungare il percorso dell'aria permettendone la pulizia, il riscaldamento e l'umidificazione. Le fosse nasali sono rivestite di mucosa che ha funzione olfattiva superiormente e respiratoria inferiormente.

Seni paranasali: Sono cavità vuote rivestite di epitelio respiratorio. Si suddividono in 2 seni mascellari, 2 seni frontali e vari seni etmoidali, sfenoidali, ecc. Sono in comunicazione con le coane (cavità nasali posteriori che mettono in comunicazione le narici e la parte alta della faringe) attraverso dei canalicoli attraverso i quali si ha il ricambio di aria. Servono inoltre alla risonanza della voce e ad alleggerire la parte facciale del cranio. 

Registrati via email