PhilipL di PhilipL
Ominide 24 punti

Apparato Cardiocircolatorio

Che cosa è l'apparato cardiocircolatorio.
Esso è un sistema composto dal cuore, dai vasi sanguigni e dal sangue. Permette al sangue di circolare in tutto il corpo senza mai uscire dai vasi → sistema circolatorio chiuso.
Che cosa fa l'apparato cardiocircolatorio.
La sua funzione, strettamente colegata a quella dell'apparato respiratorio, è di trasportare a tutte le cellule dell'organismo, attraverso il sangue, l'ossigeno per l'utilizzo delle sostanze nutritive. Trasporta anche ormoni che svolgono funzioni regolatrici.

Percorso del sangue.
Il sangue scorre in due circuiti distinti:
1. dal cuore ai polmoni, per poi ritornare al cuore
2. dal cuore ai tessuti, per poi ritornare al cuore.
Percorso: Atrio destro – ventricolo destro – arterie polmonari – polmoni (cede anidride carbonica e prende ossigeno) – vene polmonari – atrio sinistro – ventriolo sinistro – arteria aorta – tutto il corpo.

Piccola circolazione → dal ventricolo destro ai polmoni per poi ritornare nell'atrio sinistro.
Grande circolazione → dal ventricolo sinistro attraverso tutto il corpo fino all'atrio destro (si ricomincia).

Vene e arterie più importanti.
Aorta → allontana dal cuore in sangue ricco di ossigeno; è l'arteria più larga.
Arterie polmonari → trasportano sangue povero di ossigeno dal cuore ai polmoni.
Vene polmnari → portano sangue carico di ossigeno dai polmoni al cuore.
Vena cava superiore → riceve il sangue delle vene dalla parte superiore del corpo.
Vena cava inferiore → riceve il sangue delle vene dalla parte inferiore del corpo.

Caratteristiche del cuore.
Costituito da un muscolo striato, detto miocardio, involontario e dotato di capacità contrattile propria. Esso è grande come un pugno circa ed è ricoperto da due menbrane protettive: esterna (pericardio) ed interna (endocardio).
Esso è diviso in quattro cavità: nella parte superiore atrio destro e atrio sinistro, nella parte inferiore ventricolo destro e ventricolo sinistro.
Ci sono due valvol che permettono la comunicazione tra atri e ventricoli: a destra la valvola tricuspide e a sinistra la valvola mitrale.

Il ciclo cardiaco.

L'attività cardiaca consiste in due momenti: diastole (riilassamento) e sistole (contrazione).
Ad ogni ciclo il cuore si rilascia e i due atri si riempiono (diastole atriale). Poi gli atri si contraggono (sistole atriale) e, attraverso le rispettive valvole, passano il sangue ai ventricoli facendoli riempire (diastole ventricolare). Poi i ventricoli si contraggono (sisitole ventricolare) e, aprendo la valvola polmonare (ventriolo destro – arteria polmonare) e la valvola aortia (ventricolo sinistro – arteria aorta), il sangue viene spinto nel resto del corpo. Poi si ripete tutto da capo.

Parametri attività cardiaca.
L'attività può essere valutata attraverso:
frequenza cardiaca → numero di contrazioni del cuore in 1 min. Varia a seconda dello sforzo.
Gittata sistolica → quantità di sangue messa in circolo ad ogni contrazione.
Portata cardiaca (freq cardiaca * gittata cardiaca) → quantità di sangue messa in circolo in 1 min.


Il sangue
.
Esso è composto dal plasma, a sua volta costituito dal 90% d'acqua e dal 10% di varie sostanze nutritive e da elementi corpuscolati, costituiti da globuli rossi, globuli bianci e piastrine.
I globuli rossi (o entrociti) contengono l'emoglobina, molecola che veicola l'ossigeno nelle cellule. I globuli bianchi (leucociti) difendono l'organismo dalle possibili infezioni. Le piastrine hanno un ruolo fondamentale nella coagulazione, permettono di arrestare o limitare la perdita di sangue in caso di emorragia. La massa sanguigna è circa un dodicesimo del peso corporeo.

Pressione arteriosa.
Pressione esercitata del sangue sulla partete delle arterie. Durante la misurazione si rivelano due valori: pressione sistolica (valore più alto prodotto dalla contrazione cardiaca) e pressione diastolica (valore più basso che si verifica durante la diastole). Si misura in millimetri di mercurio. L'ipertensione arteriosa accade quando la pressione supera i 140mm Hg, l'ipotensione arteriosa accade quando la pressione scende sotto gli 80mm Hg.

Registrati via email