Kanakin di Kanakin
Eliminato 1338 punti

I sedimenti e le rocce organogene sono costituiti da minerali, cioè da sostanze inorganiche a composizione chimica definita e omogenea, fissate da diversi organismi per costruire gusci e scheletri. Normalmente, infatti, dopo la morte di un animale o di un vegetale la sostanza organica in esso presente non si conserva, ma viene decomposta nei processi di putrefazione, fermentazione, ossidazione, trasformandosi in sostanze gassose che si disperdono. In condizioni particolari però la sostanza organica, pur subendo delle trasformazioni, può conservarsi: si possono anzi formare grandi accumuli di sostanze organiche di origine vegetale e animale, a cui si da il nome di sedimenti organici.
I sedimenti organici non si possono a rigor di termini considerare rocce, se per roccia si intende un aggregato di minerali e per minerale un composto inorganico. Per comodità e, data l'affinità genetica che questi materiali presentano con le rocce sedimentarie, i sedimenti organici però vengono in genere associati al gruppo delle rocce sedimentarie. Tra i sedimenti organici i più importanti sono i carboni fossili e gli idrocarburi. I carboni fossili (torbe, ligniti, litantraci, antraciti) si formano in zone acquitrinose (stagni, paludi, lagune) molto ricche di vegetazione.

Le piante morte, una volta impregnate d'acqua, si adagiano sul fondo dell'acquitrino e vengono così sottratte all'azione ossidante dell'aria. In tali condizioni la sostanza vegetale può subire una serie di trasformazioni chimiche che provocano un graduale aumento del suo contenuto in carbonio, e quindi la sua trasformazione in torba, lignite.
Gli idrocarburi (petrolio, metano) prendono origine invece dalla deposizione di sostanza organica animale e vegetale, mista a detriti inorganici molto fini, in mari le cui acque in profondità sono prive o quasi di ossigeno.
Secondo le moderne teorie, i batteri anaerobi e altri agenti trasformerebbero poi completamente la materia organica in "protopetrolio" e finalmente in petrolio.

Registrati via email