liaaa di liaaa
Sapiens 418 punti

Le rocce

Le rocce sedimentarie
Le rocce molto grandi, con il passare del tempo, si frantumano e si alternano riducendosi in piccoli frammenti: i detriti. Questo fenomeno si chiama erosione.
Il materiale eroso sotto forma di ghiaia, sabbia, limo e argilla viene trasportato dall'acqua e dal vento e si deposita in altre zone, sul terreno oppure sul fondo dei mari, degli oceani, dei fiumi e dei laghi.
Questo fenomeno prende il nome di sedimentazione.

Le arenarie
Le arenarie sono rocce sedimentarie formatesi dalla sedimentazione (sedimenti molto piccoli.

I conglomerati
I conglomerati sono rocce sedimentarie formate da sedimenti più grandi.
I conglomerati sono rocce come le arenarie, ma formati con detriti più grandi.
Anche i resti di organismi viventi possono depositarsi sotto forma di sedimenti e restare inglobati nei vari strati di roccia sedimentaria: sono i fossili.

Il ciclo delle rocce
Le rocce si trasformano: le rocce sedimentarie si trasformano in rocce metamorfiche, oppure si fondono per creare nuove rocce magmatiche.

Le modifiche della superficie terrestre
La superficie terrestre è divisa in varie zolle che, nel corso degli anni, hanno compiuto lentissimi movimenti. Grazie a questi movimenti i continenti hanno assunto la forma che puoi vedere sul tuo mappamondo o su una carta geografica:
1. le zolle si allontanano tra di loro e gli spazi vuoti vengono riempiti dal magma;
2. le zolle si avvicinano e si scontrano creando montagne e fosse oceaniche;
3. scorrono, scivolano l’una accanto all’ altra e formano spaccature chiamate faglie.

Alle modificazioni della crosta terrestre hanno contribuito i vulcani, con l’eruzione di materiale incandescente, e i terremoti che si manifestano con forti scosse causate dai movimenti sotterranei delle rocce.
Esempio: la pianura Padana è una pianura alluvionale e si è formata dall’ accumulo di sedimenti trasportati dal fiume Po.
Il modellamento della crosta terrestre avviene grazie a:
1. fenomeni sismici: le scosse di terremoto causate da movimenti sotterranei delle rocce;
2. fenomeni vulcanici: le eruzioni dei vulcani che eruttano lava che si raffredda e si solidifica;
3. fattori di erosione: l’azione dei fiumi, della pioggia, del vento e dei ghiacciai.

Registrati via email