Ominide 37 punti

Rocce, litosfera e minerali

Litosfera: strato più esterno del nostro pianeta,(spessore tra i 70 e i 130 km), comprende crosta e una parte del mantello Essendo costituita da rocce allo stato solido la litosfera ha la caratteristica di essere rigida. (mantello: stato fluido per pressione e temperatura elevata). Composta da Silicio (si) e ossigeno (O)ma anche ferro, magnesio, calcio e alluminio

Minerali: sostanze inorganiche che in natura si trovano allo stato solido cristallino cristallino; gli atomi sono disposti in configurazioni regolari, questa struttura fissa e caratteristica per ogni minerale è detta reticolo cristallino. Dimensioni cristalli(dipendono da) temperatura, pressione, tempo e spazio.
Un minerale assume lo stato solido cristallino in tre modi:
- solidificazione (lento raff dallo stato fuso);
- Brinamento (passaggio diretto da vapore a solido);
- Precipitazione da una soluzione.

Se il minerale è composto da un solo elemento viene chiamato elemento nativo. Elementi che permettono di classificare il minerale: colore, densità (g\cm3), lucentezza(metallica, vetrosa, trasparenti opachi),durezza (resistenza a scalfittura e abrasione. si misura con la scala di MOhs), o rispetto al campo magnetico possono essere ferromagnetici, paramagnetici, diamagnetici.

Rocce: corpi solidi costituiti dall’aggregazione naturale di uno o più minerali. Ogni roccia è caratterizzata dai minerali che contiene e dai processi che hanno portato alla sua formazione. Le rocce possono essere:
- Ignee: soldificazione del magma incandescente,raccolto in bacini all’interno della litosfera o nello strato fluido del mantello, la solidificazione può avvenire all’esterno o all’interno della crosta terrestre.
- Magma: materiale fluido incandescente che si trova nel mantello o confinato in bacini all’interno della litosfera. Quando fuoriesce portando in superficie i gas in esso contenuti prende il nome di lava. Entrambi solidificati danno orgine a rocce ignee.

rocce ignee intrusive: si formano nella crosta terrestre , la pressione è tale che i gas magmatici non escono (graniti).
effusive: derivano dalla lava fuoriuscita e solidificata. (basalti):
Le rocce ignee sono costituite da diversi tipi di silicati, minerali, la grandezza dei cristalli dipende dal tempo impiegato dal magma per raffreddarsi. (Granito: lento a causa anche di rocce incassanti , basalto rapido e cristalli molto pià piccoli).
acide: sono ricce di silice (biossido di silicio) e alluminio e sono di colore chiaro. Sono anche dette sialiche . → maggiore viscosità, solidificazione rapida (le molecole di silice si aggregano presto, solitamente all’interno della crosta, a volte formando grandi masse di granito, i batoliti)

basiche: povere di silice e di colore scuro, ma ricche di ferro e magnesio. Anche dette femiche. → maggiore densità.
- Sedimentarie: sono il risultato dell’accumulo di frammetni di rocce o di resti organici o di sali solidi disciolti nell’acqua precipitati. si formano in condizioni di temperatura e pressione basse perchè si orgininano in specifiche zone dette ambienti di sedimentazione.
-Metamorfiche:si originano a seguito di aumenti di pressione o temperatura, possono essere omogenee o eterognee.

Registrati via email