Genius 7419 punti

personaggi:
c: candidato
e: esaminatore

materiale:
vestito con giacca per e, vestito scombinato, una sedia, tavolo, foglio sul tavolo, penna legata al tavolo.

c: buongiorno.
e: avanti… avanti… si accomodi… si accomodi.
c: (si guarda intorno ma non vi sono sedie)
e: prego si accomodi… prego.
c: no grazie, resto in piedi.
e: mi dica, mi dica…
c: è l’ufficio di collocamento?
e: no, è una salumeria…
c: allora un panino al prosciutto.
e: si, è l’ufficio di collocamento.
c: ah… allora: buongiorno. io sono venuto perché cerco un posto di lavoro: sono disoccupato.
e: va bene. deve fare il modello. (indicando sul tavolo il foglio di carta)
c: (in principio un po’ perplesso, ora sfila come in passerella)
e: ma che fa?
c: il modello…
e: ma… ma che ha capito: il modello, il modulo!!!

c: (la penna per scrivere è legata al tavolo. un po’ di scena a soggetto finché non riesce nell’intento ma, guardando il modulo)… sono alfabeta.
e: dia qua… generalità?
c: militesente.
e: ma che avete capito: generalità!
c: … generali in famiglia niente.
e: come vi chiamate?
c: penneniello!
e: come peppe aiello?
c: no, penneniello!
e: e basta?
c: e fasul.
e: ma penneniello è il nome o il cognome?
c: peppe il nome, e niello il cognome.
e: siete celibe?
c: a volte si, a volte no.
e: come a volte si, a volte no?
c: qui non mi conosce nessuno, ma dalle parti mie mi conoscono e mi salutano tutti quanti…
e: e da dove viene, da cafolandia?
c: no, da casa mia…
e: celibe, non celebre… lei è sposato?
c: ahhhh, sposato, si si.
e: come si mette sua moglie?
c: come si mette sua sorella!
e: no, guardi, dicevo: come si metteva da signorina?
c: ma che te ne frega a te?!?
e: insomma: lei come chiama sua moglie?
c: (fischia con forza ed urla) ahò, vieni qua...
e: e da vicino?
c: (a bassa voce) ahò, viene qua...
e: insomma… come si chiama sua moglie?
e: assuca pece, nome e cognome?
c: assuca di nome, e pece di cognome.
e: voi avete prole?
c: una provola e un provolone e pure un cacio cavallo.
e: ma che dite! prole, figli, figli, prole?
c: ahhh, un prolo e una prola, brigadiere.
e: prego, pubblico ufficiale.
c: va beh, appuntato.
e: … sua moglie quanti feti fece?
c: … dieta mediterranea: fagioli, feto più, feto meno.
e: immagino la puzza eeeee, ma che avete capito: quanti figli nati?
c: un feto e una fetecchia.
e: lei che lavoro fa?
c: …sto disoccupato.
e: lei che lavoro fa?
c: disoccupato… se tenevo un lavoro, venivo qua?
e: lei che lavoro faceva?
c: mi ripeta la domanda.
e: lei… che… lavoro… fa?
c: il cacciatore di leoni.
e: il cacciatore di leoni?!?
c: si, il cacciatore di leoni.
e: e dove lo fa il cacciatore di leoni?
c: in abruzzo.
e: ma… ma in abruzzo i leoni non ci stanno.
c: ed è per questo che sto disoccupato.

Hai bisogno di aiuto in Cinema?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email