Ominide 50 punti

Le stelle

Sono corpi celesti che brillano di luce propria. Si originano, hanno una vita che dipende dalla massa inizia e finisce quando il combustibile (H che si trasforma in He) finisce. La fine delle stelle consiste nel loro spegnimento.

Gli studiosi, dopo aver messo a punto gli spettri atomici, capiscono che ci sono degli atomi che gli danno luce e calore. Spettano la luce solare e scoprono che c’è H e He.
Come questi atomi producono luce e calore?
Lo scopre Einstain con la scoperta del difetto di massa.
4 nuclei di H insieme formano un nucleo di He.
La massa di 4H è più grande della massa di 1He, ciò significa che c’è una contrazione che comporta alla formazione di calore e energia luminosa

Tutto questo avviene per tappe; ognuna di queste comporta il difetto di massa quindi produce energia.

H + H →D + E

H + H →D + E
D + H → He + E D + H → He + E
He + He → He + E + 2H

Alla fine di ogni ciclo rimangono 2 atomi di H che vanno ad autoalimentare il processo.

Registrati via email