cb.rr95 di cb.rr95
Ominide 829 punti

Prove a favore del big-bang

Le prove a favore del Big bang sono 3:
1. Il moto della recessione delle galassie;
2. Le percentuali di idrogeno (75%) e di elio (25%) nell'universo attuale indicano che non è possibile che una così grande quantità di elio si sia formata dalle reazioni nucleari delle stelle e quindi non può che essere stata originata dal big bang. Inoltre, l’elio potrebbe derivare dall'idrogeno attraverso reazioni di fusione nucleare, ma la quantità è tale da far pensare che fosse già presente prima della nascita dell’universo.
3. La radiazione cosmica di fondo: essa fu scoperta nel 1964 nel New Yersey da due studiosi che stavano conducendo degli esperimenti per misurare le onde radio emesse dalla nostra Galassia; durante questi test la loro antenna captò uno strano rumore di fondo, un segnale debole ma sempre presente.

I due tecnici pensarono inizialmente che fosse un problema dell’ antenna ma ben presto arrivarono alla conclusione che doveva trattarsi di qualcosa esterno all’atmosfera terrestre, addirittura allo stesso sistema solare, poiché rimaneva costante in tutte le direzioni.
Dopo vari studi arrivarono alla conclusione che essa fosse una radiazione fossile, residua del Big Bang, cioè quei fotoni generati dopo il big bang che, a causa dell'effetto Doppler, si sono trasformati in onde radio.

Hai bisogno di aiuto in Geografia astronomica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email