Ominide 847 punti

La luna:
la luna ha la forma simile a quella della terra,un ellissoide a tre assi schiacciato ai poli. La mancanza di vita sta nella sua mancanza di un’atmosfera e di acqua allo stato liquido e aeriforme.
la massa della luna corrisponde a circa 1⁄4 di quella terrestre (entrambe in kg) e la sua forza di gravita è circa 1/6 di quella terrestre e la sua velocità di fuga (Velocità iniziale che deve avere un corpo lanciato dalla superficie di un astro sopra l’orizzontale per sfuggire al campo gravitazionale dell’astro) e di circa 1,6km/s dovuta alla forza di attrazione inferiore a quella terrestre.

I moti lunari: occorre distinguere tra i movimenti apparenti e movimenti reali. Quelli apparenti sono analoghi a quelli del sole e delle stelle dovuto alla rotazione della terra (per il quale vediamo la luna sorgere ad est e tramontare ad ovest). I movimenti principali sono :
-Moto di rotazione:
il moto di rotazione della luna avviene, in maniera analoga a quello terrestre, intorno ad un proprio asse inclinato di 83°19 rispetto al piano dell’orbita di rivoluzione intorno alla terra. E’ un movimento che avviene in senso antiorario(ovest verso est) e il periodo corrispondente a una rotazione completa della luna intorno al proprio asse(giorno sidereo) è di 27g 7h 43m 12s e cosa molto particolare è che il tempo del moto di rotazione coincide con quello del moto di rivoluzione (il giorno sidereo coincide con l’anno sidereo) intorno alla terra motivo per cui, oltre al fatto che l’orbita della luna non coincide con l’orbita terrestre (eclittica) ma è sfalsata di circa 5°9’, la luna mostra alla terra sempre la stessa “faccia”(emisfero),vediamo circa il 60% della superficie lunare. Inoltre sulla luna non c’è il crepuscolo e la linea di separazione giorno/buoi appare netta e il dì e la notte hanno una durata di circa 13,5 giorni terrestri.

-Moto di rivoluzione:
Come nel caso della terra intorno al sole, la luna ruota intorno alla terra in senso antiorario descrivendo un orbitale ellittico di cui la terra occupa uno dei due fuochi; più precisamente ad occupare uno dei due fuochi è il baricentro del sistema terra-luna che si trova all’interno della terra. La luna gira intorno alla terra in 27g 7h 43m 12s e questo periodo è definito mese sidereo. La distanza massima raggiunta dalla luna rispetto alla terra è definita Perigeo mentre quella minima è detta Apogeo. In accordo con la seconda legge di Keplero la velocità del moto di rivoluzione aumenta quando la luna è in perigeo e diminuisce quando è in apogeo.
-Moto di traslazione:

ma il moto di rotazione su se stessa e di rivoluzione intorno alla terra non sono gli unici moti a cui è sottoposta la luna. Essa infatti sappiamo che ruotando intorno alla terra, che ruota intorno al sole, essa a sua volta ruoterà secondo un movimento che è la combinazione della rivoluzione della luna attorno al baricentro del sistema Terra-Luna con la traslazione lungo l’eclittica. Quindi la luna compie un movimento ondulatorio sinusoidale e la curva descritta dalla luna attorno al sole è detta epicicloide.

Registrati via email