Erectus 438 punti

Il Sistema Solare

La nascita del Sole
Come tutti noi sappiamo il Sole è tra le fonti più importanti per far si che ci sia la vita sul nostro pianeta.
Il Sole ha avuto origine circa 5 miliardi di anni fa, quando una nube di idrogeno si è condensata in una sfera gassosa grazie all'attrazione gravitazionale.
Quando il Sole raggiunse un' elevata pressione al suo interno, il gas si è riscaldato fino a temperature altissime ed è diventato un plasma, il quarto stato della materia: non più un insieme di atomi, ma un fluido formato da nuclei ed elettroni indipendenti da loro.
In queste condizioni,infatti, si sono innescate delle
fusioni nucleari cioè quando i nuclei di idrogeno riescono a superare la repulsione dovuta alle loro cariche elettriche positive e si fondono a formare nuclei di elio.
Quindi questo scaturirono anche delle esplosioni nucleari al suo interno, contrastando la forza di gravità,quindi impedendo di collassare...ma questo verrà spiegato meglio negli appunti sull'evoluzione stellare....

La nascita dei pianeti
Il pulviscolo che si trovava nella nebulosa, grazie alla forza gravitazionale si unirono o meglio, si fonderono tra di loro fino a creare i pianeti rocciosi che sono:
Mercurio,Venere,Terra e Marte.
In questo periodo si crearono anche i meteoriti e asteroidi.
A questo punto i gas che rimasero intorno al Sole furono spazzati via dalle Tempeste Solari oltre la fascia degli asteroidi, creando i pianeti gassosi: Giove, Saturno, Urano e Nettuno.
N.B. Plutone non si può definire un vero e proprio pianeta, considerato che ha un orbita diversa rispetto agli altri pianeti, ma soprattutto perchè ha dimensioni inferiori della nostra Luna, quindi è classificato tra i Pianeti Nani del nostro sistema.

I satelliti
Il nostro sistema solare a sua volta è costituito anche da satelliti, piccoli corpi celesti che orbitano intorno al proprio pianeta.
Recentemente si è scoperto che su Europa (satellite di Giove) c'è un enorme crosta di ghiaccio che ricopre il satellite, sotto quello strato di ghiaccio ci sarebbe un oceano, e si è teorizzato la possibilità di altre forme di vita.
Anche Titano (satellite di Saturno) potrebbe ospitare delle forme di vita, ed è simile al nostro pianeta, visto che dispone di una propria atmosfera, e ha anche dei mari di metano allo stato liquido, quindi potrebbe ospitare forme di vita.

Gli asteroidi e le comete
Gli asteroidi, possono avere delle dimensioni notevoli, ma non possono essere definiti pianeti, perchè la loro forma non è sferica ma ovale. Gli asteroidi si trovano nella fascia degli asteroidi che si trova tra Marte e Giove, la quale ha un orbita attorno al Sole più schiacciata degli altri pianeti.

Gli asteroidi cominciano a diventare una minaccia per la vita sulla Terra quando si scontrano, e scontrandosi tra di loro un asteroide può essere spinto verso il sistema solare interno.
Le comete invece si trovano molto più lontano, ai confini del nostro Sistema Solare, e sono composte semplicemente da roccia e acqua allo stato solido!
Quando passano vicino al Sole questi frammenti di ghiaccio si spezzano dalla cometa, per via del calore, e originano la coda.
N.B. Grazie allo schianto delle comete sulla Terra, alle sue origini, si formarono delle forme di vita sulla Terra.

Registrati via email