Giove

Giove assieme a Saturno, Urano, Nettuno e Plutono appartiene a quella categoria di pianeti detti gioviani o gassosi per via della loro bassa densità. Giove è ben distinguibile nel cielo per la sua luminosità e per il suo colore giallo. E' il pianeta più grande del sistema solare; il suo diametro infatti è 11 volte quello della Terra e il suo volume è ben 1300 volte quello terrestre. Se Giove fosse stato 10 volte superiore e fosse stato un pò più lontano da Sole e dalla sua influenaza, la sua composizione, simile a quella del Sole(cioè composta da idrogeno e elio), avrebbe innescato quei processi termonucleari (tipici di una stella) e sarebbe divenuta una stella di piccole dimensioni.
Il suo movimento di rivoluzione dura 12 anni, mentre il suo periodo di rotazione è inferiore a 10 ore. Questa elevata velocità di rotazione comporta un forte schiacciamento dei poli.
La sua atmosfera è molto densa, composta in prevalensa da nubi di ammoniaca e solfuro condensato, i quali conferiscono a Giove il caratteristico aspetto abande chiare e scure. Tramite alcuni studi si è dimostrato che le bande chiare corrispondono a zone più fredde, mentre quelle scure a zone più calde. Si tratta di moti convettivi delle nubi che formano macchie come la grande macchia rossa, che ruota vorticosamente in senso orario ed è addirittura più grande della Terra.
La causa di questi moti è da una parte l'irradiamento solare, dall'altra dall'emissione di calore dall'interno del pianeta. Ciononostante la sua temperatura media è di -140°C.
La sua struttura è stratificata: vi è all'inizio una atmosfera spessa circa 1000 km; poi l'idrogeno passa allo stato liquido per la forte pressione e forma uno strato di 24.000 km circa; successivamente abbiamo uno strato di idrogeno metallico e liquido ultracompresso; alla profondità di 60.000 km vi è infine il nucleo costituito da metalli pesanti.
Intorno a Giove ruota un anello di particelle e 16 satelliti tra cui ricordiamo i quattrro maggiori: IO, EUROPA, GANIMEDE e CALLISTO.

Registrati via email