Involucro gassoso che avvolge protegge il pianeta estendendosi per migliaia di chilometri.L'involucro gassoso procedendo verso l'alto diventa sempre più rarefatto.
la composizione dell'aria secca resta costante per i primi 100 chilometri circa tranne che per una fascia compresa tra i primi 20-50 chilometri fra cui è presente l'ozono

composizione dell'aria secca: 78% azoto
21% ossigeno
0,03% CO2
0,9% Argo
0,07% altri gas > elio
idrogeno
metano
neon
ozono ecc.

L'aria contiene anche vapore acqueo: concentrato nella parte più bassa dell'atmosfera; il vapore acqueo deriva dall'evaporazione degli oceani e dalla traspirazione delle piante

L'atmosfera contiene anche: polveri detritiche, granuli polliniaci e batteri, microcristalli di sale e ceneri vulcaniche.

L'atmosfera primordiale: l'atmosfera primordiale era ben diversa da quella attuale, quando la terra era ancora allo stato incandescente essa era ricca di idrogeno, ammoniaca, metano, elio ed era priva di azoto ed ossigeno, tali elementi si sono formati as seguito della formazione della crosta terrestre, tramite l'impatto su di essa di meteoriti ed asteroidi che hanno favorito la fuoriuscita di vari gas (azoto, co2, vapore acqueo) dall'interno del pianeta; l'atmosfera attuale si sarebbe formata circa 4,4 miliardi di anni fa, l'ossigeno, invece, inizialmente si é generato tramite la dissociazione del vapore acqueo tramite scariche elettriche presenti in atmosfera; successivamente si é generato grazie agli organismi fotosintetici (batteri e piante).

Hai bisogno di aiuto in Geografia astronomica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email