Home Invia e guadagna
Registrati
 

Password dimenticata?

Registrati ora.

Foscolo, Ugo - La vita

Breve biografia di Ugo Foscolo, nato nel 1778 a Zacinto, isola ionica sotto il dominio della Reppubblica di Venezia

E io lo dico a Skuola.net
Foscolo, Ugo
la vita
Ugo Foscolo nasce nel 1778 a Zacinto, isola ionica sotto il dominio della Repubblica di Venezia. Suo padre è veneziano e sua madre greca.
Quando muore il padre, nel 1792, la famiglia si trasferisce a Venezia.
Qui il Foscolo sente il fascino delle idee nate dalla rivoluzione francese e diviene un convinto sostenitore della politica di Napoleone Bonaparte: rimane però profondalmente deluso quando l'imperatore francese cedette Venezia agli austriaci in seguito al trattato Campoformio.
Costretto ad abbandonare Venezia, si trasferisce prima a Milano poi a Bologna e Firenze, poi di nuovo a Milano.
Sebbene critico nei confronti di Napoleone, non vedendo alternative migliori, continua a sostenerlo combattendo come ufficiale di cavalleria nell'armata francese.
Nel 1808 diventa professore di letteratura all'Universita di Pavia.
Nel 1814, dopo l'esilio di Napoleone all'Elba e la caduta del Regno d'Italia, preferisce allontanarsi da Milano, tornata sotto il dominio austriaco e si rifugia prima in Svizzera poi in Inghilterra.
Lontano dall'Italia, povero e malato, trova conforto nella figlia Florian, nata da una breve relazione con una inglese, e nell'attività letteraria.
Muore in un villaggio presso Londra nel 1827. Nel 1871 le sue spoglie vengono portate a Firenze e oggi riposano nella chiesa di S.Croce dove sono sepolti molti grandi personaggi della cultura Italiana.
Contenuti correlati
Oppure registrati per copiare