Sara_96 di Sara_96
Ominide 86 punti

Parafrasi A Zacinto

Viene preso in esame il sonetto scritto da Ugo Foscolo, A Zacinto.

A Zacinto di Ugo Foscolo

Non toccherò più le sacre sponde di Zacinto, dove da giovane vissi.Zacinto si specchia nelle onde del Mar Ionio dove nacque Venere, e con il suo primo sorriso rese quelle terre fertili.Omero parlo delle tue acque nel suo famoso verso e non pote non celebrare le tue limpidi nubi e la tua vegetazione, dove Ulisse pote beciare la sua Itaca dopo anni di peregrinazione sulle tue acque.
Tu Zacinto avrai solo i poemi dei tuoi figli , madre mia , il destino a me ha deciso una sepoltura in una terra straniera.

Viene effettuata la versione in prosa di A Zacinto, terra natale del poeta italiano Ugo Foscolo. Nella poesia A Zacinto viene preso in esame il tema dell'esilio. Il poeta prende in considerazione purtroppo l'impossibilità di non potere mai più rivedere la sua terra natia, ovvero Zante. Afferma che non potrà rimettere piede mai più nella sua patria natale Zacinto, in cui trascorse la sua felice infanzia.

Registrati via email