Ominide 2892 punti

Opere in prosa di Tasso

-Le lettere: L'epistolario
comprende circa 1700 lettere. Cerca di trasmettere un'immagine postiva, socialmente accettabile di se e sono lettere scritte con l'intento letterario.
-Dialoghi
sono 28 la maggior parte risalgono al periodo di sant'Anna. Sono in prosa. è prosa filosofia e sono delle liriche anche se non sono riscritti in versi: sono a metà tra poesia e filosofia. I temi sono vari e attraverso questi testi cerca di dare un'immagine epositia di se stesso sia come uomo sia come intellettuale. Vuole nobilitare se stesso.
1)il padre di famiglia
2)messaggero: scrive un dialogo tra se stesso e uno spirito gentile che gli viene a far visita in cella.
Il padre di famiglia racconta come in una notte di tempesta un viandante trovi rifugio in una casa di campagna. Naturalmente il racconto vuole esprimere l'angoscia per la vita nomade. Naturalmente fa riferimento alla propria vita e anche alla vita del padre. Parla della famiglia e viene descritta come il luogo della pace, dell'equilibrio.

Queste sono opere di invenzione.

Poi ci sono le opere teoriche : che sono dei manifesti di poetica (in prosa).
In cui vengono indicati i principi poetici.
Sono "i discorsi dell'arte poetica e in particolare del poema eroico" in tre libri. Nel 70 questi tre libri sono completati e pubblicati molto più tardi, poi vengono ripresi, rielaborati e vengono ripubblicati nel 94 con un altro titolo " i discorsi del poema eroico" in 6 libri.
I concetti fondamentali della poetica di tasso li troviamo già nei discorsi dell'arte poetica. Nell'ultima edizione c'è un ulteriore irrigidimento delle posizioni di tasso nelle posizioni controrifomistiche.
1.cerca di equilibrare la varietà con l'equità. Cerca di inserire la varietà in una struttura equlibrata.
2. Rispetto della verità storica.
L'argomento deve essere ripreso dalla storia, però la letteratura deve anche suscitare diletto tasso pensa che la letteratura debba intrattenere deve suscitare diletto e allora viene ammesso anche l'invenzione, ma deve essere rispettosa in ogni caso della storia. Deve essere un'invenzione credibile, deve essere verosimile. Per Tasso il poema deve rappresentare la storia verosimile (invenzione credibile).
Quindi l'invenzione fantastica viene rifiutata da tasso.Proprio per suscitare diletto nel lettore il meraviglioso fantastico può essere sostituito dal meraviglioso cristiano.

Hai bisogno di aiuto in Torquato Tasso?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email