Il romanzo moderno
il romanzo moderono
nasce soprattutto in Inghilterra e in fracia verso il 1600-700 e si è diffuso presto anche in in italia grazie anche all’invenzione della stampa.
I primi libri che sono considerati romanzi moderni sono “Gargantuà” e “Don Chischotte”.
Le caratteristche che contraddistinguono il romanzo moderno sono prevalentemente:
- La varietà di stili e linguaggi del romanzo e il cambio frequente di registro.
- Approfondimento psicologico dei personaggi.
- è sempre presente una riflessione sull'uomo e sulla sua natura.

In quel periodo gli scrittori non sono più alle dipendenze di re e nobili ,di un signore, che lo pagava per stare a corte e per comporre scritti di alto livello, ma si rendono indipendenti e si dedicano a scrivere in modo diretto alle masse per riuscire come scrittore libero e per riscuotere successo.
Il modo di scrivere diventa più semplice e utilizza una scrittura anche simile al dialetto.

Registrati via email