Barocco (1610-1690)


  • Non definisce una identità culturale omogenea e uguale in tutta l’Europa;
    è un termine generico
    Nasce sull’idea di novità (altro rispetto il Rinascimento e a differenza del Manierismo il Barocco ha coscienza di ciò)
Movimento artistico, letterario e musicale sviluppatosi nel Seicento e caratterizzato dalla tendenza della grandiosità, al virtuosismo formale, alla produzione di effetti sorprendenti con un gusto stravagante ed esuberante
Estetica anticlassicista

Barocco Italiano
Fa la novitàla propria chiave di lettura e per questo viene definita come la I civiltà moderna
Conseguenze:
  1. Rottura della tradizione: sguardo rivolto al cambiamento
    La novità porta dinamismo (mancanza di un punto di riferimento)
    Novità viene vista come anomalia e quindi si presenta un allargamento del campo e l’oggetto della poesia
    Non ha regole stilistiche: vige solamente la novità
Grande esponente è Marino (corrente letteraria “Marinismo”)
Scrive: Adone e Lira
Si amplia il campo del raccontabile (contenuti, variazione, invenzione di generi letterari come l’eroicomico)
Deve destare meraviglia, intellettualistico, sollecitare la mente
Tematiche tradizionali (classicismo) + nuove tematiche (studi scientifici e tecnologici)
Idee chiave:
  • Concetto: ragionamento complesso, difficile. La meraviglia deriva dal riconoscimento della concettosità del testo. L’espressione linguistica è l’arguzia (dà espressione sagace al concetto). L’autore pone la propria bravura nel porre i concetti
    Poesia: è un gioco linguistico che non serve per trasmette un messaggio ma l’arte si concentra sull’autonomia del linguaggio (il codice). La poesia si risolve nella sua forma
    Figure retoriche: metafora (esprime meglio la concettosità), è un legame fra realtà e illusione. Ha una valenza che la rende autonoma (ipertrofica). Venche anch emolto usate antitesi e ossimori
    Tema tecnologico e scientifico

Marino: Bella Schiava --> ribaltamento dei canoni
Narducci: Per i pidocchi della sua donna --> illusionismo prospettico (usare parole in senso illusionistico)
Materdona: Ad una zanzara
Achellini: Bella indemoniata--> arguzia espressa con la brevitas
Ciro di Pers (Marinismo moderato): L’orologio con le ruote --> concezione meno estremista (no autonomo e no incentrato sulla ricerca esasperata della stranezza ma trasmissione di un messaggio con un linguaggio ricercato)
Hai bisogno di aiuto in Contesto Storico?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email