Francesco Petrarca - La Vita

Francesco Petrarca naque ad Arezzo il 20 luglio 1304 da genitori fiorentini. Il Padre impiegato era come Dante un guelfo bianco. Si trasferì ad Avignone e andò a vivere con la famiglia in Provenza. Nel 1316 si iscrisse alla facoltà di legge dell'università di Montpellier e nel 1320 si spostò a Bologna. Nel 1326 morì improvvisamente suo padre ed egli ritornò ad Avignone, dove cominciò la sua passione per la letteratura. Il 6 aprile 1327 vide per la prima volta nella chiesa di Santa Chiara la donna amata di nome Laura De Noves, cui dedicò una buona parte del Canzoniere. Divenne chierico ed entrò a far parte, come cappellano, della famiglia del cardinale Giovanni Colonna. Nel 1337 si stabilì a Valchiusa, vicino ad Avignone. In seguito incontrò suo figlio Giovanni, che potè riconoscere grazie alla corte papale. Nel 1340 si laureò come poeta e fu incoronato. Nel 1348 mentre era a Parma, venne a sapere della morte di Laura a causa della peste. Nel 1350 si fermò a Firenze e incontrò Giovanni Boccaccio, con cui strinse una forte amicizia che durò fino alla morte. Girò l'Europa e infine gli fu offerto un pezzo di terreno ad Arquà. Morì accudito dalla figlia Francesca, il 18 luglio 1374.

Registrati via email