Ominide 30 punti

Benedetto sia'l giorno e'l mese e l'anno Parafrasi

Benedetto sia ‘l giorno e’l mese e l’anno
Benedetto sia 'l giorno, et 'l mese, et l'anno,
et la stagione, e 'l tempo, et l'ora, e 'l punto,
e 'l bel paese, e 'l loco ov'io fui giunto
da'duo begli occhi che legato m'ànno;
et benedetto il primo dolce affanno
ch'i' ebbi ad esser con Amor congiunto,
et l'arco, et le saette ond'i' fui punto,
et le piaghe che 'nfin al cor mi vanno.
Benedette le voci tante ch'io
chiamando il nome de mia donna ò sparte,
e i sospiri, et le lagrime, e 'l desio;
et benedette sian tutte le carte
ov'io fama l'acquisto, e 'l pensier mio,
ch'è sol di lei, sí ch'altra non v'à parte

Parafrasi:
Sia benedetto il giorno, il mese e l'anno e sia benedetta la stagione, il tempo, l'ora e il momento e sia benedetto il bel paese, che è il luogo dove io fui raggiunto da due begli occhi che mi hanno fatto innamorare;

e sia benedetto l'amore carnale che io provai quando mi innamorai e siano benedette l'arco e le saette(di Cupido)da cui fui colpito e le delusioni d'amore che mi arrivano al cuore.
Siano benedette le parole che ho sparso chiamando il nome della mia donna, e siano benedetti i sospiri, le lacrime e il desiderio d'amore;
e siano benedetti tutti i miei scritti che mi danno e mi daranno fama, e sia benedetto il mio pensiero che appartiene solo a lei.

Registrati via email