Ominide 51 punti

Cosa ne pensa Petrarca della politica?
Politicamente Petrarca è vicino a Cola di Rienzo. Il progetto politico di Petrarca era,come quello di Dante, uno stato unitario però con una repubblica. Per Petrarca il progetto di Dante è un’utopia perché è legato ad una realtà ormai passata. A questo proposito Petrarca scrive una canzone che si può considerare una lettera aperta indirizzata ai signori dell’epoca. La scrive affinché gli italiani potessero avvicinarsi di più all’idea di uno stato unitario.Ci presenta la realtà dell’Italia spezzata senza un vero governo centrale. E’ indirizzata ai signori perché possano licenziare i mercenari e possano far arrivare la pace nel paese. Secondo Petrarca tutti dovrebbero deporre le armi affinché la pace possa essere realizzata. Nella canzone l’Italia viene personificata in una bella donna che col passare degli anni ha perso la sua bellezza a cause di alcune ferite mortali(le guerre) che al momento non sono curabili. Paragona le truppe mercenarie a un diluvio proveniente da terre deserte.

Registrati via email