Mito 2715 punti

Cletto Arrighi
Carlo Righetti, in arte Cletto Arrighi, nasce a Milano nel 1828 e ivi muore nel 3 novembre 1906, giornalista, politico e scrittore italiano della Scapigliatura.
Partecipa alle Cinque giornate di Milano nel 1848 e alla prima guerra di indipendenza, nel 1867 è deputato.
Nel 1860 fonda il giornale Cronaca grigia, aperto fino al 1872, uno dei periodici base per la diffusione della scapigliatura; il romanzo più famoso è La Scapigliatura ed il 6 febbraio (1862) in cui definisce il ceto dei ribelli e degli scontenti disegnando il clima sociale e politico della Scapigliatura.
Scrive romanzi storici e sociali come La canaglia felice, 39 commedie in dialetto, diventa direttore gerente della compagnia del Teatro Milanese. Cura un piccolo Dizionario milanese-italiano nel 1896 tra i Manuali Hoepli, conduce una vita disordinata viziata dalla passione per il gioco d'azzardo, che lo porta ad una morte in miseria nel 1906.

Hai bisogno di aiuto in Autori e Opere 800 900?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email