Giorgjo di Giorgjo
VIP 1228 punti

La coscienza di Zeno

La moglie e l'amante

Nella sesta sezione tematica si definisce il rapporto che Zeno ha con la salute e la malattia. Sposando Augusta, il protagonista desidera diventare come lei ovvero in perfetta salute. Fin dal viaggio di nozze, si accorge però di avere una serie di patologie fobiche, come la paura di morire. L’inattendibilità di Zeno si rivela perciò anche nella descrizione della moglie, dove si nota un ritratto perfido e corrosivo che rivela disprezzo e ostilità nei confronti di Augusta. Prova quindi verso di lei la stessa invidia che era presente nei confronti del padre: i due ritratti sono infatti molto simili. Entrambi i personaggi sono quindi caratterizzati dall’immobilità (caratterizzante i borghesi) che, secondo Svevo, non permette di scansare i veleni della vita per arrivare ai piaceri. Zeno è per questo motivo un personaggio mobile e fluido, incostante ed inafferrabile. Il protagonista intuisce perciò alla fine del racconto che i veri malati sono le persone sane, diventando perciò strumento di critica per le limitate certezze dei borghesi.

Dopo il rifiuto delle due sorelle, Zeno è quasi “costretto” a sposare Augusta: ben presto si rende conto di quanto sia piacevole la vita coniugale affianco ad una donna premurosa e gentile. Non avendo però avuto occasione di scoprire la sua capacità nel conquistare le donne, Zeno sente il bisogno di un’amante: Copler, un amico di Zeno, gli chiede dei soldi per aiutare una ragazza finanziariamente. Una volta conosciuta questa, inizia tra i due un rapporto amoroso, basato da una parte sull’esigenza economica e dall’altra sull’esigenza di conquistare una donna e trasgredire le regole. Zeno ama però Augusta, e non può assicurare a Carla un futuro: è questo il motivo per cui questa inizia una relazione col suo maestro di canto, uomo molto più rassicurante. Dopo che anche la moglie scopre l’accaduto, Zeno è avvolto dai sensi di colpa e si giustifica con sé stesso affermando che è la donna a dovere resistere alle avances dell’uomo.

Hai bisogno di aiuto in Autori e Opere 900?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email