Mito 2715 punti

Federico Garcia Lorca

Federico García Lorca nasce a Fuentevaqueros (Granada) nel 1898. Studia musica e si interessa di folklore. Nel 1919 si stabilisce a Madrid, dove frequenta gli ambienti letterari e conosce fra gli altri Bunuel, Dalì, Alberti, Guillén, Salinas, Diego e altri esponenti della cosiddetta generazione del '27. Nel 1921 pubblica il primo libro di versi, Libro di poesie. Nel 1927 mette in scena il dramma Mariana Pineda e pubblica la raccolta delle Canzoni. Dell'anno dopo è la raccolta del Primo romancero gitano. Nel 1929-1930 compie un viaggio in America: risiede prima a New York e poi a Cuba. Nel 1931 pubblica il Poema del cante jondo, lavora alle liriche del Divan del Tamarítt e fonda la "Barraca", un teatro itinerante, che ha lo scopo di diffondere a livello popolare i capolavori del teatro spagnolo. Del 1933 è il dramma Nozze di sangue, nell'agosto muore Ignazio Sanchez Mejias, per cui scriverà il Lamenta, che legge l'anno dopo in pubblico. Nel 1936 porta a termine un altro dramma, La casa di Bernarda Alba. Scoppiata la guerra civile, viene ricercato dai falangisti, catturato e fucilato. Postume usciranno le raccolte dì versi Il poeta a New York (1940) e Sonetti dell'amore oscuro.

Registrati via email