blakman di blakman
VIP 9176 punti

Elsa Morante

Elsa Morante nacque a Roma nel 1912 da famiglia modesta, nel quartiere popolare del Testaccio e fin da giovanissima fu animata da un grande desiderio di indipendenza. Dopo il liceo lasciò la famiglia e iniziò presto a scrivere fiabe e brevi poesie per bambini, collaborando contemporaneamente con giornali e riviste. Si impegnò con grande passione nella scrittura: si iscrisse all'università, ma non termino gli studi. Nel 1941 sposo lo scrittore Alberto Moravia, da cui si separò dopo alcuni anni. Durante l'occupazione tedesca visse tra gli sfollati sulle colline vicino Roma. Nel 1948 vinse un importante premio letterario, il Premio Viareggio, con il romanzo "Menzogna e sortileggio"; con il romanzo "L`isola di Arturo" ottenne la notorietà letteraria. Questo romanzo narra in prima persona un'infanzia trascorsa nell'isola di Procida, a contatto con il mare e la natura. Attraverso esperienze avventurose e drammatiche il protagonista diventa grande, prima di lasciare l`isola. Raggiunta una certa agiatezza economica, poté realizzare il suo desiderio di viaggiare in diversi Paesi del mondo. Nel 1974 usci il suo romanzo più noto, "La storia", che racconta attraverso le vicende di una famiglia romana povera, travolta dalla guerra e dalla miseria, i terribili avvenimenti della storia del Novecento. Elsa Morante trascorse gli ultimi anni, gravemente malata, in una condizione di sconforto e solitudine, finché morì a Roma nel 1985.

Registrati via email