Sapiens 2037 punti

Caterina

Nel racconto “Caterina” di Alberto Moravia, il protagonista è il marito della ragazza da cui il brano prende il nome. Egli racconta del cambiamento che subisce Caterina nel tempo, e che la porta ad una triste fine. I due si sposano molto giovani; il protagonista ama e sposa la ragazza per la sua particolare dolcezza e serenità. Mai una parola, un gesto, un comportamento brusco. Ma da quando la coppia scopre di non poter avere figli, le cose cambiano nettamente. Caterina, pian piano ed involontariamente, inizia a cambiare, a diventare aggressiva, maleducata e perennemente arrabbiata col marito. Questo, trovandosi nella situazione di non sopportarla più, ma capendo i suoi motivi e quindi non volendola lasciare, arriva quasi ad ammazzarsi buttandosi nel Tevere. La moglie, dopo averlo saputo, gli promette di tornare come prima ma, al contrario, la situazione peggiora. Un giorno i due si trovano costretti a dover scappare per l’inizio di alcuni bombardamenti. Durante il viaggio verso la campagna vengono attaccati da un aereo e al contrario di tutti, che cercano un riparo, Caterina rimane immobile sotto i colpi della mitraglia. Così il protagonista si ritrova vedovo all’età di venticinque anni, senza aver potuto far niente per evitarlo.

Registrati via email