Ominide 1445 punti

Machiavelli - Istorie fiorentine

Le "Istorie fiorentine" sono otto libri in volgare dedicati a Giulio de Medici, ormai papa Clemente VII. Nel primo libro viene sintetizzata la storia dell’Italia dalla caduta dell’Impero romano al 1434. Dal secondo al quarto libro Machiavelli racconta la storia di Firenze fino al 1434, anno in cui Cosimo de Medici instaura la signoria. Dal quinto all’ultimo libro racconta la storia di Firenze dal 1434 al 1492, anno della morte di Lorenzo il Magnifico. Si ferma a questo punto per mantenere un’autonomia di giudizio e quindi senza dover giudicare l’operato recente. Non fa una ricostruzione cronachistica dei fatti, ma in base al suo interesse politico riprende le narrazioni storiche che lo hanno preceduto, e il suo grande errore consiste nel non essersi basato su documenti, nel non aver sottoposto le narrazioni a un vaglio critico, ma sceglie la versione dei fatti che più si presta alla sua interpretazione politica.

Hai bisogno di aiuto in Vita e opere di Machiavelli?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email