Ominide 250 punti

Machiavelli Niccolò
Il Principe
Riassunto del Capitolo VI
Il capitolo sesto illustra la situazione di coloro che al principato arrivano con armi proprie e con lealtà.
L'attenzione va alla ricerca della corretta azione politica in grado di conquistare il nuuovo stato, per giungere a tale obiettivo l' autore si ispira a grandi personaggi come Mosè, Romolo o Teseo i quali istituirono nuovi ordini.
Come esempio negativo viene invece esaminato Savonarola che non ricorse all' uso della forza, ritenuto fondamentale da Machiavelli per fondare un nuovo stato. Machiavelli conclude dicendo che tutti gli uomini armati vinsero mentre quelli disarmati vennero sconfitti.

Registrati via email