coltina di coltina
Genius 11957 punti

Luigi Pirandello - Una sera, un geranio

Riassunto

E' il racconto di un'anima appena staccatasi dal suo corpo.
L'uomo si sente leggero e libero, senza il peso del suo corpo calvo, grasso e imperfetto, si volta verso il letto e si vede lì, sotto le coperte. Guarda attorno gli ogetti della sua stanza e ripensa all'ultimo dialogo avuto fra quelle mura, con il dottore che, date le sue condizioni di salute, gli dava poche speranze di salvezza, se anche si fosse fatto operare. Da lì la decisione di non affrontare l'intevento e ora la morte. L'uomo guarda tutti gli oggetti, ormai estranei, che non lo rappresentano più e pensa a come anche il suo corpo gli fosse estraneo, non lo rappresentasse e di come invece fosse importante per gli altri che lo percepivano tramite quel "peso".
L'anima esce dalla stanza e si mette ad osservare la fontana del giardino, i petali e le foglie galleggianti attorno alla bocchetta di scarico e si chiede per cosa lottino queste foglie, dato che la bocchetta avrà l'ultima parola di loro.

Pensa allora che una volte avrebbe voluto farsi filo d'erba, foglia e ora gli importa solo essere qualcosa, "consistere" in una cosa e, avvistato un fiore di geranio, vi consiste.
Da una finestra della casa qualcuno vede accendersi di rosso vivido un geranio, e non sa perché.

Foto e Video su Pirandello

Registrati via email