mr inc di mr inc
Ominide 83 punti

la novella medievale

La novella medievale è un tipo di narrazione che si affermò durante il periodo del medioevo.
durante tale periodo la figura del mercante,si afferma quasi in tutta europa.
Esso viaggiando e rapportandosi con nuove persone di culture differenti 'esporta' la propria lingua e le proprie tradizioni.
La lingua più usata durante il medioevo non è più il latino ma,una lingua 'volgare': il fiorentino. nel frattempo a Firenze ,la fitta di origine del dialetto fiorentino, nascono le prime corporazioni,ossia pseudosindacati alle quali erano iscritti i cittadini che svolgevano lo stesso mestiere. A Firenze la corporazione principale era quella dei laudaioli. Nel 1300 la popolazione comincia a spostarsi dalla campagna verso le città. I cittadini spostandosi aderiscono alle corporazioni preesistenti dando così vita a una nuova forma di classe sociale:la borghesia.

Tale classe sociale in poco tempo prenderà il posto dei feudatari. Nella società dell'epoca i poteri più forti erano quelli della chiesa e dell'impero,spesso in contrasto tra loro. A causa di tali contrasti scoppiarono guerre tra l'impero e il papato. In questo periodo la narrazione che ha più successo è la novella. Essa è un componimento breve che narra storie di vita quotidiana o storie con fini morali. il più importante novellista medioevale fu Boccaccio il quale strutturò la sua opera più importante sopra l'argomento principale dell'epoca:la peste. Tale episodio fu a usa di una grande paura sia fisica che morale.

Hai bisogno di aiuto in Contesto Storico Letterario?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email