Ominide 96 punti

L’epica in volgare

L’epica medievale riprende una tradizione di miti e leggende dove si diffuse l’uso del volgare al posto del latino , la diffusione all’inizio fu di tipo orale ad opera dei giullari (una figura a metà tra un attore e un cantastorie ) i quali i quali recitavano poemi accompagnandosi con la musica,di solito di fronte ad un pubblico analfabeta , ed erano in grado di modificare il testo in base alla reazione del pubblico.
I poemi epici dell’europa settentrionale
L’epica dell’Europa settentrionale si rifà a saghe e leggende della tradizione germanica e nasce per celebrare i nuovi regni romano barbarici che hanno preso il posto del Impero Romano d’occidente.
Si tratta di opere in cui compaiono riferimenti storici del 5° e 7° secolo ma furono scritti molti secoli dopo .
Di questo gruppo fanno parte Beowulf (8°-10° secolo ) ,il ciclo scandinavo di Edda ( 12° secolo ) , La canzone dei Nibelunghi (12°- 13° secolo) Tedesca .

Le canzoni di gesta

Le Chansons de geste , furono composte in lingua D’oil tra l’ 11° e il 12° secolo in Francia , come celebrazione della società cavalleresca e feudale , sono poemi che venivano recitati cono accompagnamento musicale, erano divise in strofe di varia lunghezza con rime , e raccontavano di fatti storici reali , in particolare le guerre tra Carlo Magno e gli Arabi.
Le canzoni di gesta sono divise in tre cicli :
• Il ciclo Carolingio
• Il ciclo d’Orange o ciclo narbonese
• Il ciclo dei vassalli ribelli
Al primo gruppo appartiene la famosa Canzone di Orlando in cui vengono esaltati l’eroismo la fedeltà al Re e gli ideali cristiani.
Le chansons Si diffusero presto in Europa, in Spagna fu composta la famosa Canzone del Cid ispirata alle gesta del nobile Rodrigo Diaz de Bivar ( detto il Cid ).
In Italia, all’inizio del 300 si diede vita ad un nuovo stile letterario , i poemi Franco-Veneti , che raccontavano i poemi del ciclo Carolingio in una ligua mista tra , lingua d’oil e dialetto veneto .

Hai bisogno di aiuto in Contesto Storico Letterario?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email