ely90 di ely90
Genius 4638 punti

Francesco De Sanctis
("Leopardi & Schopenhauer", saggio critico di confronto tra i due artisti):
fra i due fu più Schopenhauer ad essere influenzato da Leopardi.

1- In SCHOPENAUER domina la “noluntas”, cioè la non-volontà, in LEOPARDI è mostrata la negatività affiancata a qualche espediente, seppur non al farmaco definitivo.

2. SCHOPENAUER è essenzialmente filosofo, e senza tentennamenti riesce a codificare il proprio sistema, mentre LEOPARDI è soprattutto poeta, e non dovendo codificare può concedere qualcosa anche al pathos.

3.Il motivo gnoseologico legato al sistema conoscitivo, in SCHOPENAUER porta a considerare il mondo come una rappresentazione, e la noluntas è punto d’approdo legittimo di un rigoroso sistema di pensiero. LEOPARDI,grazie all’allusività poetica riesce invece a dire il contrario di ciò che pensa, facendo desiderare nella realtà il contrario di ciò che spinge a rifuggire nella finzione poetica grazie ad un abilissimo gioco di pesi e contrappesi.

Registrati via email