PADRON 'NTONI

Padron 'Ntoni è uno dei personaggi del romanzo I Malavoglia scritto da Giovanni Verga.
È il patriarca della famiglia Toscano, detta Malavoglia, composta da lui, il figlio Bastianazzo, la nuora Maruzza detta longa ed i suoi cinque nipoti: 'Ntoni, Luca, Mena, Lia e Alessi.
E' un pescatore anziano e curvo, amante del mare, che vive ad Aci Trezza, un paesino della Sicilia. E' una persona caparbia, rozza e istintiva e attaccata al senso del dovere. Non ha una cultura, un'istruzione, ma la sua è una saggezza popolare ereditata dagli avi. Ha un proverbio per ogni occasione e questa è la sua saggezza.
È un uomo rude, triste e austero per il quale il senso del dovere viene prima di ogni cosa. Come capo famiglia, infatti, non si risparmia mai perché, come citano i suoi proverbi,“chi comanda ha da dar conto” , quindi “Chi ha carico di casa non può dormire quando vuole”.
Come beni materiali possiede solo la barca di nome Provvidenza e la casa del nespolo che dovrà vendere per pagare un debito.
La sua vita sarà incentrata sull’adempimento di tre compiti che lui ritiene molto importanti: un debito da pagare a zio Crocifisso a causa del quale vende la casa, una casa da riacquistare ed una famiglia da tenere unite.
Padron 'Ntoni crede nella famiglia e nei suoi valori e questo cerca di insegnare ai suoi figli e ai suoi nipoti. E' lui che si assume il dovere di provvedere ai nipoti dopo la morte del figlio Bastianazzo. Il suo senso religioso della vita, si allarga nell'anima della famiglia, infatti i Malavoglia nel lavoro, nelle disgrazie e nelle decisioni sono una cosa sola. Il proverbio da lui preferito spiega , appunto che, per la sopravvivenza del gruppo famigliare è necessaria la collaborazione: "Per menare il remo bisogna che le cinque dita si aiutino." E lui si definisce il dito più grande, il capofamiglia a cui tutti devono far riferimento.

Hai bisogno di aiuto in Giovanni Verga?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email