raicha di raicha
Ominide 50 punti

Nedda

Nedda è l'opera che segna la conversione al verismo nella poetica di Giovanni Verga.
è la storia di una saltuaria operaia raccoglitrice di olive che è costretta a vivere una vita di stenti e miseria per mantenere sua madre malata.
Un giorno incontra un uomo che, come lei, lavora come operaio e se ne innamora.
Da questa unione nasce una bambina; ma i due sono costretti a lavorare di piu per sfamare la famiglia cresciuta oramai.
Mentre lavorano il marito cade dalla scala e muore; la faccenda cosi diventa piu tragica e complicata perchè il lavoro viene a mancare la donna non riesce a sfamare la bimba che muore di magrezza.
L'opera si presenta verista perchè rappresenta la società degradata del secolo ma sopratutto il Verga è verista perchè rappresenta la realta oggettiva e reale.

Registrati via email