Stress di Stress
Sapiens 2255 punti

Pianto antico

L'albero a cui tendevi
La pargoletta mano,
Il verde melograno
Da' bei vermigli fiori
Nel muto orto solingo
Rinverdì tutto or ora,
E giugno lo ristora
Di luce e di calor.
Tu fior de la mia pianta
Percossa e inaridita,
Tu de l'inutil vita
Estremo unico fior,
Sei ne la terra fredda,
Sei ne la terra negra;
Né il sol piú ti rallegra
Né ti risveglia amor.

Analisi
In questa poesia Carducci esprime i suoi pensieri dopo la morte del figlioletto di soli tre anni. Consapevole che non potrà più tornare, contrappone la sua morte al giardino, che invece in estate rifiorisce.
I campi semantici sono quello della vita e della morte.
Le parole di quello della vita per esempio sono: albero, il verde melograno, vermigli fior, rinverdì, giugno, luce, calor.

Quelle delle morte sono: pargoletta mano, muto orto solingo, percossa, inaridita, terra fredda, terra negra.
IL titolo rappresente il pinto dei genitori che, da quando l'uomo è nato, perdono i propri figli.

Registrati via email