Ominide 395 punti

Gabriele D'Annunzio - Biografia

Gabriele D'Annunzio nasce a Pescara, in Abruzzo, nel 1863. Viene considerato un bambino prodigio, a 16 anni , con l'aiuto del padre, pubblica una raccolta di poesie intitolata "Primo Vere". A 18 anni pubblica una seconda raccolta di poesie , che si intitola "Canto Novo", e una raccolta di novelle, intitolata " Terra Vergine " .
Così come Marino, egli aveva dei sostenitori, "I D'Annunziani", e degli oppositori, "Gli Anti-D'Annunziani" .
Egli si riteneva un uomo di lusso, amava gli oggetti belli e raffinati, una vita dispendiosa, aveva molti creditori e amava il superfluo.
Era l'idolo delle donne, amava le donne da teatro e le nobili; Eleonora Duse, un'attrice , fu una donna importante perché lo fece avvicinare al teatro.
Durante la prima guerra mondiale è diventato famoso per alcune sue imprese:
- Beffa di Buccari, località che oggi si trova in Croazia, luogo in cui si trovava la flotta navale austriaca. Egli con tre motoscafi sparò contro la flotta;

_ Volo su Vienna, con un piccolo aereo lancio su Vienna dei volantini con la bandiera tricolore italiana;
_ Occupa la città di Fiume per un anno, per evitare che l'Istria venisse data alla ex Jugoslavia.
Egli si ritirerà sul Lago di Garda, nella sua villa e morì nel 1938 per un'emorragia cerebrale mentre era seduto sul tavolo da lavoro.

Hai bisogno di aiuto in Gabriele D'Annunzio?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email