Erectus 630 punti

Riassunto di Lisabetta da Messina e Chichibio di Giovanni Boccaccio

Lisabetta Da Messina
Lisabetta è innamorata di Lorenzo che è un ragazzo che lavorava insieme ai suoi tre fratelli.
Una sera un suo fratello vide andare nella stanza di Lorenzo Lisabetta.
E la mattina dopo raccontò tutto ai fratelli, cosi presero Lorenzo e lo portarono fuori città per ucciderlo.
Una notte Lisabetta fece in sogno che le disse dove era Lorenzo, e la mattina lei ci andò.
Lo vide, gli stacco la testa e tornati a casa lo mise in un vaso di basilico.
Ogni giorno era vicina a quel vaso a piangere e i fratelli si insospettirono e glielo nascosero e lei dalla tristezza mori.

Chichibio
Chichibio mise a cuocere la gru e intanto entrò brunetta in cucina, e gli chiese se gli poteva dare una coscia della gru. E alla fine gliela diede.
Chichibio portò la gru a tavola, e Currado vedendo che non c’era la coscia chiamò Chichibio.
Chichibio gli disse che le gru hanno una sola coscia, e Currado non credendoci la mattina dopo andarono a vedere le gru.

Le gru stavano dormendo e cosi Currado le svegliò e cosi misero giù l’altra gamba e scapparono via.
E cosi Chichibio disse a Currado che se la sera prima avesse urlato alla gru, anche lei avrebbe messo giù al gamba.

Registrati via email