Ominide 4454 punti

Durante un attacco dei saraceni al campo dei cristiani,Angelica riesce a fuggire poichè il Duca viene fatto prigioniero.
Siccome questa principessa faceva perdere la testa a tutti,Carlo Magno si lamentò del fatto che da quando lei è arrivata i suoi paladini non fanno altro che farsi notare da lei trascurando la guerra in atto. Carlo Magno quindi la affida al Duca Namo di Baviera,chiedendogli di tenerla lontana da Orlando e dai paladini. . Angelica fugge all'interno di un bosco. Il bosco è l'elemento chiave dell'orlando furioso. Angelica è sempre stata una ragazza altezzosa,poichè riteneva tutti non all'altezza di lei. Girovagando per il bosco si innamora di un soldato semplice di nome Medoro,non principe,non un duca,non un conte. Questo mostra secondo Ariosto che l'amore è improvviso,è ceco,non è razionale. Angelica lo trova per terra mezzo morto,scende da cavallo,lo prende poi socca qualcosa tra i due e lei cerca riparo in una locanda dove lo cura. I due decidono di sposarsi e vanno a fare una passeggiata nel bosco,segnando il cuore su una corteccia d'albero,con i due nomi. Nel frattempo,Orlando,che è disperato nella ricerca di Angelica,si getta nella selva fino a che non scopre che Angelica si è innamorata di Medoro. Orlando impazzisce e diventa furioso e perde il senno. Si butta per terra e rimane lì tre giorni.,fa cose folli. Ariosto vuole far comprendere che anche la persona più intelligente,più capace,più sicura di sé all'improvviso può impazzire. Ciò significa che noi abbiamo dei limiti e dobbiamo fare attenzione e non ci dobbiamo sentire sempre tanto sicuri. Ariosto è anche l'anticipazione del 1600,in cui la fiducia nell'uomo inizia a crollare,c'è un ritorno alla spiritualità poichè l'uomo non è più al centro dell'attenzione. Tutta la storia dell'Orlando Furioso ruota attorno all'inchiesta,la ricerca (la quete).Tutti i personaggi cercano qualcosa,nessuno trova quello che cerca,tutti trovano altro.

Registrati via email