Genius 17364 punti

Testo informativo-espositivo

Lo scopo del testo informativo-espositivo è quello di informare attraverso una spiegazione, pertanto è uno dei testi più caratteristici e diffusi della nostra epoca, che privilegia la comunicazione e l’informazione in ogni ambito della vita quotidiana, sia pubblica che privata.

I testi informativo-espositivi più comuni sono:
• Le cronache giornalistiche;
• Le cronache storiche;
• Le relazioni di viaggio o di esperimenti scientifici;
• Le biografie;
• I manuali scolastici;
• Le voci delle enciclopedie;
• Le guide turistiche.
Questi testi hanno la caratteristica comune di essere di tipo analitico, infatti analizzando un argomento in ogni suo aspetto, fornendo una serie di dati e di informazioni su di esso.
Esistono anche testi informativo-espositivi di tipo sintetico, che forniscono le informazioni essenziali, dalle quali si ha però la possibilità di ricostruire l’argomento trattato in ogni sua componente.

Questi testi sono:
• I riassunti;
• Gli appunti;
• I verbali;
• Le recensioni.

Sul piano linguistico-formale i testi informativo-espositivi hanno le seguenti caratteristiche:
• Una struttura sintattica semplice (costruita da periodi brevi);
• L’uso dominante del presente indicativo;
• L’uso di correlativi (sia…sia; l’uno…l’altro);
• L’uso di un lessico settoriale (uso di termini specialistici);
• La suddivisione in paragrafi (sottotitoli che riassumono le sequenze del testo);
• La presenza di fotografie, riproduzioni, disegni, grafici e cartine;
• L’uso di caratteri grafici particolari (corsivo e il grassetto).

Registrati via email