Home Invia e guadagna
Registrati
 

Password dimenticata?

Registrati ora.

Poesia Lirica e Civile

Appunto di analisi e scrittura che fornisce una breve argomentazione tra i modi di poetare della poesia lirica e di quella civile.

E io lo dico a Skuola.net
Poesia Lirica e Poesia Civile
Soggettività e sentimenti collettivi:
Spesso pensando alla poesia pensiamo alla lirica, cioè quel genere di poesia che esprime in modo soggettivo i sentimenti e gli affetti del poeta. Ci sono però momenti nella storia talmente importanti da diventare rilevanti anche nell’esperienza individuale, eventi che accomunano le emozioni soggettive dando vita a sentimenti collettivi. La poesia può diventare specchio di una comunità di un determinato contesto storico e tramanda nel tempo i ricordi di eventi trasfigurati nel canto.
La poesia civile:
Questa poesia viene definita civile perché si ispira a temi che riguardano un’intera comunità: dalla celebrazione di un avvenimento, alla denuncia di una situazione sociale e politica. Ciò che conta è che il pensiero individuale e collettivo coincidano. In passato il suo compito era quello di educare, tramandando gli eventi che hanno caratterizzato la storia di un popolo. Oggi, invece, l’intento celebrativo è scomparso, svaniscono anche le retoriche. Rimane la voglia di denunciare le tragedie dell’umanità, sperando che la poesia riesca se non a cambiare l’uomo, almeno a dare consapevolezza.
Contenuti correlati
Oppure registrati per copiare