Tutor 32375 punti

descrizione di un paesaggio autunnale


Sono davanti alla finestra in un giorno di metà novembre, è mattina, fuori piove. Vivo in un Paese molto tranquillo del centro Italia, tutto attorno a me quindi ispira una sensazione pacifica, non c'è caos, tutto è calmo, sereno, lontano dalla continua caoticità della città industriale.
Il cielo presenta delle colorazioni miste tra il grigio e il giallo emanato dalla luce solare che si scorge qua e là tra le nuvole che si stagliano lasciando una grande sensazione di malinconia. Sta piovendo, come prima accennato, ma si tratta di una pioggia leggera che mi rende però molto serena e tranquilla. Nello spazio circostante a me sono presenti dei pioppi, degli alberi di ciliegio e delle querce, la cui colorazione delle foglie è giallo/rossa come testimonianza della stagione autunnale in corso oramai da tempo.

Sul terreno è presente l'erbetta di campo, il cui verde prato si mescola con il colore rosso e giallo delle foglie cadute, rendendo quindi ai miei occhi dei colori molto belli e vividi. Dalla finestra di casa mia non scorgo nei dintorni molta gente, tutto è tranquillo e la sensazione di pace diventa sempre più bella grazie anche alla lettura di un buon libro. Ritengo che l'autunno sia una delle stagioni più belle in assoluto e avere un paesaggio così bello e tranquillo attorno a me mi fa ancora di più confermare queste mie sensazioni riguardo all'autunno.

Hai bisogno di aiuto in Analisi del testo e scrittura di testi?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email