Erectus 630 punti

La cronaca

Etimologia: dal greco “kronos”= tempo

Che cosa è: testo narrativo che racconta in modo fedele, fatti accaduti in realtà di cui chi racconta è stato testimone o protagonista, o vuole ricostruire lo svolgimento attraverso la raccolta di dati o notizie.

Uso più frequente: giornalismo (es: cronaca sportiva, economica, nazionale, internazionale, cittadina degli spettacoli, sportiva…).

Scopo: informare chi legge una vicenda che non conosce, dandogli una serie di indicazioni fondamentali per capirla.

Tipo di cronaca:
* Oggettiva, che racconta in modo preciso, conciso, obbiettivo.
* Soggettiva, che racconta i fatti manifestando le opinioni di chi scrive per provocare riflessioni in chi legge.

Caratteristiche

Contenuto:
- ricostruzioni dei fatti con tutte le indicazioni fondamentali (metodo delle 5W: who?, what?, when?, where?, why?).
- disposizione in ordine cronologico di fatti accaduti in n tempo delimitato (una giornata, un mese, un anno...) e presentati in modo dettagliato (tempo breve) o sommario ma negli episodi più significativi (tempo lungo).

Linguaggio:
- periodi brevi
- lessico semplice ed essenziale
- uso prevalente dei tempi presente e passato prossimo
- uso di indicatori temporali (ora, allora, ieri, oggi, prima, poi, mentre, di tanto in tanto,…).

Registrati via email