Come avviene la comunicazione?

Comunicare significa condividere qualcosa con altri ed p una parola che viene dal latino communis, ovvero che appartiene a tutti. Lo scopo della comunicazione è quella di trasmettere un messaggio. I modi di comunicare possono variare per via del messaggio che si vuole trasmettere, del contesto, della posizione dell'interlocutore etc... In ogni comunicazione però è possibile rintracciare degli elementi chiave senza i quali essa non potrebbe esistere:

-Emittente: colui che trasmette il messaggio. Egli nel fare ciò deve tenere conto delle caratteristiche e delle conoscenze del destinatario. Non può ignorare neanche il contesto in cui la comunicazione avviene. Per questo deve scegliere con cura il canale da usare.
-Destinatario: colui che riceve il messaggio. Egli deve decodificare il messaggio e quindi comprenderne il significato.
-Messaggio: ciò che si vuole trasmettere. Bisogna tenere conto delle caratteristiche e delle competenze di chi riceve il messaggio

-Referente: l'elemento di cui si parla nel messaggio.
-Codice: insieme di segni con i quali viene formulato il messaggio.
-Canale: mezzo attraverso cui viene trasmesso il messaggio. Es: aria, linea telefonica, carta ecc... Ci sono alcuni canali che permettono la diffusione di un messaggio a più destinatari come per esempio i giornali, i libri, la televisione, Internet.
Inoltre importante in una comunicazione è il concetto di intenzionalità e cioè la volontà dell'emittente di trasmettere quel determinato messaggio e la volontà del destinatario di capirne il significato.

Registrati via email