Ominide 1144 punti

Amori e adolescenti: magia e trasgressione del primo amore

Durante l'adolescenza cresce il bisogno di conoscersi e confrontarsi.
Diviene sempre più urgente l'esigenza di stare in compagnia dei coetanei, di scambiare idee, di dare e di ricevere emozioni, di condividere sentimenti e ideali. Inoltre, spesso l'adolescenza è l'età del primo amore, che rappresenta un passo fondamentale verso l'autonomia e un momento significativo della crescita della propria personalità.
L'amore degli adolescenti è caratterizzato dalla scoperta degli altri e di se stessi, e quindi inevitabilmente anche da dubbi e incertezza, da gioie nuove e da delusioni mai provate prima.

Magia e trasgressione del primo amore

L'amore, nella fase dell'adolescenza è quasi sempre vissuto come un valore assoluto e totalizzante, che assorbe completamente i pensieri e le energie e spinge i giovani a ignorare o disinteressarsi di tutto il resto.

Molto spesso gli adolescenti, come quelli descritti da Jacques Prèvert in I ragazzi che si amano, manifestano l'amore senza falsi pudori e senza imbarazzo, davanti ai cancelli della scuola, alla fermata del pullman, spesso sotto gli occhi di adulti. Il poeta francese coglie questo momento irripetibile. Il primo amore si specchia nell'immagine di due adolescenti che, dimentichi del mondo circostante e avvolti nell'alone magico della scoperta della passione, si baciano in mezzo alla folla imbarazzata o indigna. L'amore adolescenziale, nella lirica di Prèvert, ha il potere di abbattere le regole e le convenzioni degli adulti.

Hai bisogno di aiuto in Analisi del testo e scrittura di testi?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email