marco s di marco s
Genius 39930 punti

Shaker
Per primo lo shaker. Strumento forse più usato e conosciuto in tutto il mondo dei drink, è anche lo strumento più utile per mescolare e di conseguenza servire nei bicchieri, filtrando o no lo stesso cocktail:

Mixing glass
Ecco un'altro dei strumenti importanti per la preparazione e anche per il servizio di drink. Di solito viene usato per contenere molti litri ma può essere usato anche per mescolare senza agitare troppo con un frullatore o uno shaker:

Copitia
Uno dei bicchieri che di solito vengono usati per i vini è la copitia. Piccolo bicchiere che viene usato per i vini molto liquorosi per servirne in piccole quantità:

Flùte
Un'altro bicchiere classico, ma non di vini, è il flùte. Famoso e rinomato bicchiere per spumanti secchi come il Dom Perignon, il Philipponnat e via dicendo:

Ballon
Tipico bicchiere da Brandy, è molto importante, come tutti i bicchieri usati per i cocktail, notare la sua forma. Essa infatti ha una forma ingrossata alla base per permettere al cliente di scaldare il liquore con una forma più stretta in cima per far rimanere gli aromi intrappolati nel bicchiere:

Highball
Di questi bicchieri ne esistono tre tipi, highball, tubler medio e il old fashioned. L'highball è quello più grande e questo tipo di bicchiere serve soprattutto per i drink on the rocks:

Bowl
questo strumento invece viene usato piuttosto raramente dato che viene usato solo per i drink esotici a base di frutta, spesso correlato al mixing glass o all'ananas svuotato:

Tankard
Ecco il tipico bicchiere tedesco! Esso infatti non può mancare se riuscite ad andare in Germania, dato che qui vengono usati bicchieri più piccoli detti pinta:

Frullatore
Incredibilmente, anche il frullatore può essere usato come strumento per i drink alcolici. Infatti se serve mescolare e rendere liquida la frutta questo è il modo migliore:

Registrati via email